Top Personal Trainer live on Stage: riassunto di una giornata formativa al TOP.

Sabato 1 ottobre. Sono le 5 del mattino e gli occhi non si aprono, si sbarrano letteralmente! Credo che non sia il caso di alzarmi così presto, e provo a richiudere gli occhi. Ore 6.15. Inevitabilmente mi sveglio e mi alzo. Doccia rigenerante, colazione dei campioni 😝 e alle 8.15 Andrea viene a prendermi fuori l’albergo. Sono carico e un po’ teso. È la mia prima esperienza live, e quella fottuta “maledizione della conoscenza” sembra non voler scomparire.

Ci dirigiamo al forno a prendere i cornetti e le brioche per i ragazzi del corso. La sala è pronta e non vede l’ora di animarsi. Non sono un veggente, ne percepisco però l’energia. Il primo ad arrivare addirittura alle 8.30 è Edoardo Croce, un PT della Brianza che è alle prime armi e vuole partire col piede giusto.

Partecipanti TPT Live on Stage

Man mano cominciano ad arrivare anche tutti gli altri: Salvatore Tesauro, Lorenzo Basso, Fabio Mingirulli, Gianluca Tosi, Adriana Castrogiovanni, Paolo Dragoni, Simone Saponara, Fabio Meraglia, Davide D’Amico, Tommaso Ensoli, Angela Turco e Roberto del Pozzo.

Si fa networking tra un cornetto, un succo e un caffè. Ci si conosce meglio prima di cominciare, e noto subito che i ragazzi sono in sintonia. Hanno sete di sapere come evolvere la propria attività al meglio e diventare, col tempo necessario, dei Top Personal Trainer.

Amerigo TPT Live on StageOre 10.00: si parte. Business Plan, Posizionamento del Brand, Proposta di Vendita Unica, Nicchie di Mercato, Focus Offerta, Valore Percepito, sono alcuni degli argomenti di cui comincio a parlare. Cerco ovviamente di snellire il tutto, e far arrivare il messaggio in maniera semplice da assimilare. Senza giri di parole o voli pindarici. Dritti al sodo. BAM!

Ore 12.15: è il turno di Andrea. Small Group Training e 1 to 1 il focus del suo primo intervento. Comincia a sciorinare esempi e modelli di business della sua attività pregressa come PT, e con numeri (che contano) alla mano dimostra la redditività dell’uno e dell’altro. Spettacolo. Anzi no, Effetto WOW 😱

Si va a pranzo e preferiamo ovviamente mantenerci leggeri, per cui optiamo per insalatone di pollo quasi tutti.

Ore 15.00: è di nuovo il mio turno ed è la volta del Personal Training on line. I ragazzi fanno fatica a starmi dietro perché, ahimè, sono costretto a scendere un po’ nel tecnico. Mostro quali sono le pagine di un sito web al top, e spiego il perché sopratutto. Poche ma buone. Obiettivo: acquisizione contatti, fiducia utenti, conversioni, fidelizzazioni. Stop. Tutto il resto è noia, come avrebbe detto il buon Franco Califano.

Andrea TPT Live on StageRiprende Andrea con Facebook ADS, ed è praticamente un intervento ricco di informazioni utilissime: falsi miti da sfatare, valori da monitorare, case History delle sue campagne Olistic Zone, ROI del 10.000 % in alcuni casi. No, non ha dato i numeri. Sono i risultati di chi i soldi in Facebook li ha investiti davvero, commettendo molti errori all’inizio e bruciando altrettanti €uro.

Ultimo mio intervento. Email Marketing e Storytelling. Siamo allo sprint finale e chiedo ai ragazzi di dare ancora il massimo, come se fosse una super serie di squat da finire. I ragazzi sono sul pezzo e restano affascinati dalla tremenda potenza comunicativa delle storie. La C O M U N I C A Z I O N E per eccellenza. Quella che attrae anche la persona più scettica perché si pone sullo stesso piano mentale e parla al suo subconscio. Non si scappa. A maggior ragione nel fitness, dove la leva del dolore è davvero spietata.

Sono quasi le 19.00 e siamo alla fine. Ci si ferma a parlare un altro po’ con chi resta. Siamo stremati ma soddisfatti. È stata davvero un’esperienza unica e abbiamo imparato tanto anche noi.

Feedback “TPT live on stage”

Ora lascio a loro la parola. Testimonianze “a caldo” sull’esperienza vissuta con la formazione Top Personal Trainer. Keep Calm, Watch & Listen the Video:

Mi auguro di vedervi ancora tutti di persona. Il vostro entusiasmo mi ha riempito di gioia, e vi sono davvero grato per il grado di coinvolgimento, per il confronto costruttivo, e per aver superato, assieme al top player Andrea Lanzone, le vostre aspettative. Ora, però, rimbocchiamoci le maniche con il lavoro che c’è da fare. Altrimenti di questa splendida giornata assieme non resta nulla.

One Love & Stay on Top!

P.S. Mi dispiace molto che nella foto di gruppo manchino Angela e Tommaso, che purtroppo sono dovuti partire prima del previsto. Lascia un commento qui sotto, sarò molto contento di risponderti 😉

Tag: , ,

Condividi questo post con il mondo!

L'autore: Amerigo

Fondatore di Top Personal Trainer,

il blog interamente dedicato al marketing on line per Personal Trainer, Consulenti Fitness e Titolari di palestre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

© Copyright 2015-2017 | Top Personal Trainer by Amerigo Casadei | P. IVA: 07406061213 | Tutti i diritti riservati

Share This

Ti è piaciuto ed è stato utile questo articolo?

Condividilo sul tuo social preferito! Farai contento qualche tuo collega e anche me, perché vorrà dire che lo merito per le informazioni di valore profuse ;-) Enjoy!

Leggi articolo precedente:
21 Tattiche per un Fitness Business di Successo

Spesso vengo contattato tramite la pagina facebook di Top Personal Trainer o attraverso il form di contatti del sito toppersonaltrainer.net...

Chiudi